Dizionario etimologico angolano

40,00

Di Marcello Castagna

DIZIONARIO ETIMOLOGICO ANGOLANO | LEMMI ANTICHI E DESUETI

Questa edizione del Dizionario Etimologico Angolano è stata elaborata successivamente alla pubblicazione del primo volume edito nel Gennaio del 2015. Fin dalla stesura del primo volume infatti, erano stati raccolti lemmi e suggerimenti provenienti da persone ed amici di Città Sant’Angelo, ma per motivi organizzativi e di ricerca, non erano stati inseriti nel primo testo.
Successivamente, sistemata l’organizzazione ed approfondite le ricerche, ho deciso di dare seguito al primo testo, raggruppando tutto nel presente volume dove ho cercato di raccogliere parole non più in uso o anche dimenticate o anche accantonate in virtù di un progresso che ha cambiato regole e gusti; ad esempio, da tanti anni non ho più visto disegnato per terra un circuito tracciato con il gessetto bianco, raffigurante una pista, per fare le gare con ‘i tollini’ (tappi dentellati in metallo) riempiti con gommini circolari e magari anche con una piccola fotografia a colori di un campione di ciclismo. O anche quando talvolta accadeva di vedere qualche bambino, prontamente e proditoriamente definito monello, con alla cintura una bella fionda (frezze) che gli conferiva un’aria di innocente guasconeria e di tenera baldanza.
Oggi i giochi elettronici hanno tolto spazio a queste vecchie cose dei tempi andati; la coscienza civica ha bandito, o quasi, l’uso delle armi e gli spazi sempre più angusti e sempre più dedicati alle vetture, non consentono più di disegnare quelle belle e lunghe piste dove giocare in strada con ‘li tullène’.
Ci sono state variazioni sostanziali davanti alle quali non bisogna recriminare o intristirsi; si va avanti e nell’andare avanti ci può stare anche che il linguaggio, il modo di passare il tempo, e non solo le abitudini, cambino.
L’importante è che ci sia sempre qualcuno che coltivi la propria storia, magari condividendola con gli altri, magari per riderci un po’ su, magari… per sentirsi ancora un po’ giovani grazie ai ricordi, visto che l’anagrafe ormai, non ce lo concede più!

- +
Add to WishlistAdd to Compare
COD: ISBN 9788894468557 Categoria: Tag: